Ricerca nella pagina:
 
UniversitÓ del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
UniversitÓ del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Anonimo

(? - ?)

Esopo veneto

di Rosa Piro

Notizie generali

Volgarizzamento di:
Gualterus Anglicus, Liber Aesopi (latino)

Datazione: 1301/1400
Lingua/Dialetto: veneto
Tipologia testuale: prosa
Genere: narrativa: favolistica


Tradizione dell'opera   (breve / estesa)
Tradizione diretta: manoscritti (1)
1. London (Regno Unito), British Library, 38023 = London BL 38023

Indice della scheda


Storia della tradizione

L'Esopo veneto, edito da Vittore Branca, è probabilmente una delle più antiche traduzioni del Liber Aesopi (o Aesopus communis) di Walter d'Inghilterra (Gualterus Anglicus).
Il testo, pur pervenuto in un manoscritto datato al 1449 (London BL 38023), è copia tarda di un'opera risalente forse al XIV secolo (Branca 1992: pp.IX-X).

Indice della scheda


Bibliografia
Edizione/i di riferimento
Branca 1992 = Esopo veneto. Testo trecentesco inedito, a cura di Vittore Branca, Padova, Antenore, 1992

Indice della scheda