Ricerca nella pagina:
 
UniversitÓ del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
UniversitÓ del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Anonimo

(? - ?)

Legenda Sancti Torpei (redaz.)

di Giulio Vaccaro

Notizie generali

Volgarizzamenti:
Anonimo, Leggenda di San Torpè (pisano)

Datazione: sec. VII
Lingua/Dialetto: latino
Tipologia testuale: prosa
Genere: letteratura religiosa: agiografia
Per il testo latino, cfr. Acta Sanctorum, Mai IV, pp. 7-10. La passio latina, opera del VII secolo o - al più - del tardo VI secolo, merita scarsa fiducia «perché troppo posteriore ai fatti e per contenuto anacronistico di alcuni episodi» (cfr. Bibliotheca sanctorum, s.v.). Del resto, poco o nulla si sa della vita del santo: alcuni hanno creduto di vedere nel nome una deformazione di quello della vergine spagnola Treptes; altri hanno invece sostenuto trattarsi di un santo provenzale (dal cui nome deriverebbe anche il toponimo Saint Tropez); altri ancora, tra cui D. Gordini estensore della voce in Bibliotheca sanctorum, pensano invece a un santo eremita di nome Tropes. L’area del culto è molto ampia ed abbraccia, oggi, l’intera costa tirrenica da Marsiglia fino a Livorno (dove se ne recita ancora l’ufficio); i due punti focali del culto sono però le città di Genova e di Pisa.