Ricerca nella pagina:
 
UniversitÓ del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
UniversitÓ del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Anonimo

(? - ?)

Libru di li vitii et di li virtuti

di Angela Basile

Notizie generali

Volgarizzamento di:
Zucchero Bencivenni, Volgarizzamento dell'Esposizione del Paternostro (toscano)

Datazione: sec. XIV seconda metÓ
Lingua/Dialetto: siciliano
Tipologia testuale: prosa
Genere: letteratura: didattica
Incipit: Primu comandamentu. Lu primu comandamentu ki Deu coma[n]dau si è quistu
Explicit: Undi est la vita eternali in secula seculorum
Per il quadro completo delle varianti degli incipit vd. Tradizione diretta: manoscritti e Tradizione diretta: edizioni antiche.


Tradizione dell'opera   (breve / estesa)
Tradizione diretta: manoscritti (1)
1. Palermo, Biblioteca Comunale, 4 Qq A 1 = Pa BC 4 Qq A 1

Indice della scheda


Storia della tradizione
Il Libru di li vitii et di li virtuti, contenuto nel codice Pa BC 4 Qq A 1 della Biblioteca Comunale di Palermo, è la versione siciliana del rimaneggiamento in toscano del trattato morale francese, intitolato La Somme le Roi, che il domenicano Lorenzo d’Orléans compone nel 1279/80, dedicandolo al re di Francia Filippo III l’Ardito (cfr. Bruni 1973, p. IX e Bruni 1980, pp. 222-223). Il volgarizzamento toscano è stato attribuito da Francesco Redi al notaio fiorentino Zucchero Bencivenni, da allora gli studiosi concordano nel riconoscimento di tale paternità. Nel 1820 «in un’adunanza dell’Accademia della Crusca, Luigi Rigoli [tenne] una lezione sul Bencivenni […], e qualche anno dopo [pubblicò] sotto il titolo di Volgarizzamento dell’Esposizione del Paternostro un rifacimento della versione della Somme le Roi» (Bruni 1973, p. XI). Più tardi Vincenzo Di Giovanni scopre che il testo contenuto nel codice palermitano non è altro che la traduzione in siciliano del corrispondente volgarizzamento toscano, opera di Zucchero Bencivenni, nota attraverso l’edizione Rigoli 1828 (Bruni 1973, p. 310).
La prima edizione di qualche saggio del testo siciliano viene effettuata da Di Giovanni 1871, che identifica il testo contenuto nel codice Pa BC 4 Qq A 1 con il Libro dei vizi e le virtù di cui si fa menzione nell’elenco dei manoscritti della Biblioteca del convento di San Martino delle Scale. Successivamente, De Gregorio 1892 riproduce il testo siciliano trascrivendolo «con la massima fedeltà» (ed.), ma il suo lavoro di trascrizione non può essere considerato alla stregua di un’edizione critica intesa nel senso moderno (Bruni 1973, pp. 312-317), tanto più che De Gregorio, non compie un’indagine diretta sui mss. toscani, ma si serve dell’edizione Rigoli 1828, la stessa che aveva dato a Di Giovanni la possibilità di identificare la fonte del volgarizzamento siciliano. L’edizione moderna si deve a Bruni 1973.

Indice della scheda


Bibliografia
Edizione/i di riferimento
Bruni 1973 = Libru di li vitii et di li virtuti, a cura di Francesco Bruni, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, 1973 (Collezione di testi siciliani dei secoli XIV e XV, 12, 13, 14).

Di Giovanni 1871d = Vincenzo Di Giovanni, Il libro de' li vizi e delle virt¨ in volgare siciliano del secolo XIV, in Filologia e letteratura siciliana, Palermo, I, 1871, pp. 108-121 [ristampa anastatica Bologna, Forni, 1968].

Altre edizioni
De Gregorio 1892 = Il libro dei vizii e delle virtù. Testo siciliano inedito del secolo XIV pubblicato e illustrato da Giacomo De Gregorio, Palermo, Tip. M. Amenta, 1892.

Edizione/i di riferimento delle opere collegate
Rigoli 1828 = Luigi Rigoli, Volgarizzamento dell'Esposizione del Paternostro fatto da Zucchero Bencivenni. Testo di lingua per la prima volta pubblicato con illustrazione del D. Luigi Rigoli, Firenze, presso Luigi Piazzini, 1828.

Altra bibliografia
Bruni 1980 = Francesco Bruni, La cultura e la prosa volgare nel ‘300 e nel ‘400, in Storia della Sicilia, diretta da Rosario Romeo, Palermo, Società editrice Storia di Napoli, del Mezzogiorno e della Sicilia, IV, 1980, pp. 181-279.

Indice della scheda