Ricerca nella pagina:
 
Università del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
Università del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Anonimo

(? - ?)

Meditazioni sulla vita di Cristo (redaz.)

di Angela Basile

Notizie generali

Volgarizzamento di:
Bonaventura da Bagnoregio, Meditationes vitae Christi (latino)

Datazione: sec. XIV
Lingua/Dialetto: siciliano
Tipologia testuale: prosa
Genere: letteratura religiosa (generale)
Incipit: Kistu parla comu li angeli andaru per la nostra saluti et comu si incarnau lu Figlu di Deu vinutu per la misericordia
Explicit: dichendu Christu esseri Figlu di Deu et esseri resursitatu di la morti et muntatu in chelu. Et divi viniri
Per il quadro completo delle varianti degli incipit vd. Tradizione diretta: manoscritti e Tradizione diretta: edizioni antiche.


Tradizione dell'opera   (breve / estesa)
Tradizione diretta: manoscritti (1)
1. Napoli, Biblioteca Nazionale "Vittorio Emanuele III", XII F 13 = Na BN XII F 13

Indice della scheda


Storia della tradizione
La versione siciliana delle Meditiones Vitae Christi è tramandata dal ms. Na BN XII F 13, uno dei circa cinquanta codici che costituiscono la tradizione manoscritta italiana. Del testo conosciamo una versione francese (attestata in più di venti codici), una versione in provenzale (di cui si segnalano solo due manoscritti), una ristretta tradizione catalana e castigliana e alcune traduzioni in tedesco e in inglese (Gasca Queirazza 1974, p. 352). L’edizione della versione siciliana è annunciata in Gasca Queirazza i.c.s.
Delle Meditiones Vitae Christi, uno tra i testi devozionali che durante il Medioevo ebbero maggiore diffusione e che godettero di grande considerazione, si contano «più di duecento codici del testo latino» e «molteplici traduzioni» (Gasca Queirazza 1974, p. 347). Il testo latino è stato indebitamente attribuito a san Bonaventura da Bagnoregio, ma va tuttavia considerato opera di un francescano (Ciccarelli 1983, pp. 20-21).

Indice della scheda


Bibliografia
Edizione/i di riferimento
Gasca Queirazza i.c. s. = Giuliano Gasca Queirazza, Le Meditazioni della vita di Cristo in siciliano, in Atti del convegno internazionale di studio su "Francescanesimo e cultura in Sicilia", in corso di stampa.

Edizione/i di riferimento delle opere collegate
Peltier 1868 = Adolphe Charles Peltier, S.R.E. Cardinalis S. Bonaventurae ex ordine minorum episcopi albanensis, eximii ecclesiae doctoris opera omnia Sixti 5. Pontificis maximi jussu diligentissime emendata accedit sancti doctoris vita, una cum diatriba historico-chronologico-critica, Parisiis, L. Vives, 1868.

Bibliografia filologica
Ciccarelli 1983 = Diego Ciccarelli, Volgarizzamenti siciliani inediti degli scritti di S. Chiara, in «Schede Medievali», 4 (1983), pp. 19-51.

Gasca Queirazza 1974 = Giuliano Gasca Queirazza, La versione provenzale antica delle Meditationes Vitae Christi, in Mélanges d'historie littéraire, de linguistique et de philologie romanes offerts à Charles Rostaing, Liège, 1974, pp. 347-358.

Enciclopedie, repertori e cataloghi
Cenci 1971 = Cesare Cenci o.f.m., Manoscritti francescani della Biblioteca Nazionale di Napoli, 2 voll. con numerazione continua: I Florentiae, Quaracchi; II Grottaferrata, Editiones Collegii S. Bonaventurae ad Claras Aquas, 1971.

Miola 1878 = Alfonso Miola, Le scritture in volgare dei primi tre secoli della lingua ricercate nei codici della Biblioteca Nazionale di Napoli, Bologna, Fava e Garagnani, 1878 (pubblicato solo il primo volume).

Indice della scheda