Ricerca nella pagina:
 
Università del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
Università del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Anonimo

(? - ?)

Laus ad beatam virginem (redaz.)

di Orazio Croce

Notizie generali

Datazione: sec. XIV/XV
Lingua/Dialetto: siciliano
Tipologia testuale: poesia
Genere: letteratura religiosa: laudari, laude
Incipit: Ave, Virgini Maria, ki di gracia si' plina
Explicit: e l'Angili beati a ti fannu memoria cum honor et gloria
Per il quadro completo delle varianti degli incipit vd. Tradizione diretta: manoscritti e Tradizione diretta: edizioni antiche.


Tradizione dell'opera   (breve / estesa)
Tradizione diretta: manoscritti (1)
1. Catania, Biblioteche riunite Civica e Ursino-Recupero, F 106 = Ct BRCUR F 106

Indice della scheda


Storia della tradizione
Il testo Laus ad beatam virginem è una lauda religiosa di autore anonimo databile tra il XIV e il XV secolo. Il volgarizzamento, che mantiene il titolo latino, è tramandato da un solo manoscritto miscellaneo: Ct BRCUR F 106 (cfr. Vigo 1857, p. 285), in 2a edizione Vigo 1870-1874, pp. 523-524, e in edizione moderna Cusimano 1951).

Indice della scheda


Bibliografia
Edizione/i di riferimento
Cusimano 1951 = Poesie siciliane dei secoli XIV e XV, a cura di Giuseppe Cusimano, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, 1951 (Collezione di testi siciliani dei sec. XIV e XV, 1).

Altre edizioni
Vigo 1857 = Canti popolari siciliani raccolti e illustrati da Lionardo Vigo, Catania, Tip. dell'Accademia Gioenia, 1857.

Vigo 1870-1874 = Lionardo Vigo, Raccolta amplissima di canti popolari siciliani, Catania, Tip. Galatola, 1870-1874.

Indice della scheda