Ricerca nella pagina:
 
UniversitÓ del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
UniversitÓ del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Albertano da Brescia (Albertanus Brixiensis)

(?, sec. XIII - Brescia, 1270 circa)

De doctrina dicendi et tacendi (redaz.)

di Giulio Vaccaro

Notizie generali

Volgarizzamenti:
Andrea da Grosseto, De doctrina loquendi et tacendi (toscano)
Anonimo, De arte loquendi et tacendi (volg. lucchese) (lucchese)
Anonimo, De arte loquendi et tacendi (volg. veneto) (veneto)
Anonimo, De doctrina loquendi et tacendi (volg. pisano) (pisano)
Soffredi, De arte loquendi et tacendi (pistoiese)

Datazione: 1245
Lingua/Dialetto: latino
Tipologia testuale: prosa
Genere: filosofia: ammaestramenti
Il trattato viene composto nel 1245; per l’ed. cfr. Navone 1998; sull’ed. cfr. Ciccuto 1999; Chiesa 2000; Stotz 2001. Per la recensio dei 239 manoscritti, cfr. Navone 1994 (sette nuovi manoscritti — che portano al totale di 246 — sono elencati nei Prolegomena a Navone 1998). Ulteriori manoscritti sono stati individuati da Graham 2000a, che ha inteso indagare l’intera tradizione manoscritta dei trattati e dei sermoni di Albertano.