Ricerca nella pagina:
 
Università del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
Università del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Giovan Marco (Cinico)

(Parma, 1430 circa - Napoli, 1503 circa)

Epithoma del sito del mondo

di Carlo Marzano

Notizie generali

Volgarizzamento di:
Caio Giulio Solino, De situ orbis terrarum (latino)

Datazione: 1486 post
Lingua/Dialetto: napoletano
Tipologia testuale: prosa
Genere: scienze naturali: geografia


Tradizione dell'opera   (breve / estesa)
Tradizione diretta: manoscritti (1)
1. Paris (Francia), Bibliothèque Nationale de France, Italien, 84 (già 7242) = Paris BNF It. 84

Indice della scheda


Storia della tradizione

Oltre al Libro de Moamyn, tradito da Fi BML Ashb. 1249, al Cinico è stato attribuito un altro volgarizzamento, l'Epithoma del sito del mondo, traduzione del De situ orbis terrarum, tratto dai Collectanea rerum memorabilium di Caio Giulio Solino.
Il volgarizzamento del Cinico – tuttora inedito - è conservato nel ms. Paris BNF It. 84, non datato ma collocabile in un'epoca posteriore al 1486 (Giordano 1994, p. 133). La dedica a re Ferrante, premessa all'inizio dell'opera (c. 2r), permette di attribuire il volgarizzamento al copista parmense, il quale si sarà probabilmente servito per la sua traduzione del cod. 835 della Biblioteca Universitaria di Valencia, un esemplare dei Collectanea appartenuto alla Biblioteca Regia di Casa d'Aragona. Poco plausibile risulta invece l'ipotesi secondo cui il Cinico abbia adoperato il testo dei Collectanea già epitomato, presente nel ms. IV D 22 bis della Biblioteca Nazionale di Napoli (Ibidem, pp. 137-38).
Il calligrafo parmense si discosta dall'originale latino, abbreviandolo, traducendo i brani ritenuti più significativi e trascurando invece le parti ritenute meno importanti. Per quanto riguarda la lingua adoperata, anche nell'Epithoma, come nel Libro de Moamyn, si rileva una scarsa consistenza della componente dialettale napoletana (cosa che non stupisce se si considera la provenienza settentrionale dell'autore); mentre notevole risulta la presenza di latinismi e di tecnicismi (per l'analisi del lessico del volgarizzamento si veda Ibidem, pp. 140-53).

 

 

© Copyright: Carlo Marzano 2007
La scheda è stata pubblicata il 31-12-2007; la data in calce si riferisce esclusivamente all’ultimo aggiornamento.

Una prima redazione della scheda è stata allestita per la sua tesi di laurea triennale da Sabrina Bini (tutore Marzano) e successivamente rielaborata per la pubblicazione in questa sede da Carlo Marzano.

Indice della scheda


Bibliografia
Edizione/i di riferimento delle opere collegate
Mommsen 1958 = C. Iulii Solini, Collectanea rerum memorabilium, iterum recensuit Theodor Mommsen, Berlin, Weidmann, 1958 (1a ed. 1895).
[L’edizione critica del testo latino si legge alle pp. 1-216].

Bibliografia filologica
Altamura 1939 = Antonio Altamura, La biblioteca aragonese e i manoscritti inediti di Giovan Marco Cinico, in Bibl, XLI (1939), pp. 418-26.
[La dedica ed l'explicit del volgarizzamento si leggono alle pp. 424-25].

Barbato 2004 = Marcello Barbato, recensione a Giordano 1994, in «Rivista Italiana di Dialettologia», 28 (2004) [ma 2005], pp. 333-34.

Giordano 1994 = Emanuele A. Giordano, Il ‘De situ orbis terrarum’ di Giulio Solino nella epitome quattrocentesca in volgare di Ioan Marco Cinico. Aspetti del lessico e della sintassi, in «Quaderni [del] Dipartimento di Scienze, Storiche, Linguistiche e Antropologiche», Potenza, Università degli Studi della Basilicata, 1 (1994), pp. 129-153.

Glessgen 1996 = Martin-Dietrich Glessgen, Die falkenheilkunde des “Moamin” im Spiegel ihrer volgarizzamenti. Studien zur Romania Arabica, 2 voll., Tubingen, Niemeyer, 1996.
[Citazione dell’Epithoma nel vol. I, pp. 50-51].

Miola 1875 = Alfonso Miola, Catalogo di mappe, carte e mss., Napoli, 1875.
[Segnalazione del ms. Na BN IV D 22 bis a p. 38].

Pezzana 1827 = Angelo Pezzana, Memorie degli scrittori e letterati parmigiani raccolte dal padre Ireneo Affò e continuate da A. P., Parma, Stamperia Reale, 1827.
[La descrizione del ms. Paris BNF It. 84, la dedica e l'explicit del volgarizzamento si leggono nel t. VI, parte II, p. 268].

Tristano 1993 = Caterina Tristano, Scrivere il volgare in Italia meridionale (secc. XII-XV), in Trovato 1993, pp. 7-26.
[Citazione dell'Epithoma a p. 17; riproduzione della scrittura del ms. Paris BNF It. 84 a p. 26, fig. 43].

Walter 1963 = Hermann Walter, Julius Solinus und seine Vorlagen, in «Classica et Mediaevalia», 24 (1963), pp. 86-157.


Altra bibliografia
Affò 1791 = Ireneo Affò, Memorie degli scrittori e letterati parmigiani, Parma, Stamperia Reale, 1791.
[In partic. p. XLVI, n. 3].

Cipriani 2002 = Giovanni Cipriani, Storia della letteratura latina, Milano, Einaudi scuola, 2002.
[In partic. p. 238].

Fava–Bresciano 1969 = Mariano Fava–Giovanni Bresciano, La stampa a Napoli nel XV secolo, Wiesbaden, Harrassowitz, 1969 [vol. I, Notizie e documenti; vol. II, Bibliografia, con un atlante in folio].
[La Biografia e l'indicazione delle opere del Cinico si trovano nel vol. I, pp. 64-74; una citazione dell'Epithoma a p. 69].

Enciclopedie, repertori e cataloghi
De Marinis 1947-1952 = Tammaro De Marinis, La biblioteca napoletana dei re d'Aragona, 4 voll., Milano, Hoepli, 1947-1952.
[Le descrizioni del ms. Paris BNF It. 84 e del cod. 835 della Bibl. Univers. di Valencia si leggono nel vol. II, p. 152].

De Nichilo 1980 = Mauro De Nichilo, voce Cinico, Giovan Marco, in DBI, XXV (1980), pp. 634-36.
[Panorama della produzione volgare del Cinico].

Indice della scheda