Ricerca nella pagina:
 
Universitą del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
Universitą del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Anonimo

(? - ?)

Regola di Santa Chiara (redaz.)

di Valentina Marinello

Notizie generali

Volgarizzamento di:
Chiara d'Assisi, Regula Sancte Clare (latino)

Datazione: sec. XV seconda metą
Lingua/Dialetto: siciliano
Tipologia testuale: prosa
Genere: letteratura religiosa: regola monastica
Incipit: In lu nomu di lu Signuri nostru Iesu Christu Amen. Incomenza la forma di vita di l'animi di li soru poviri facta per sanctu Francisco
Explicit: et per quistu si canuxirà oy sapirà diviri incurriri la indignationi di Deo omnipotenti et di li beati soi apostoli Petru et Paulu
Per il quadro completo delle varianti degli incipit vd. Tradizione diretta: manoscritti e Tradizione diretta: edizioni antiche.


Tradizione dell'opera   (breve / estesa)
Tradizione diretta: manoscritti (2)
1. Messina, Biblioteca Regionale Universitaria, F V 7 = Me BRU F V 7

2. Messina, Monastero di Montevergine, senza segnatura = Me MM

Indice della scheda


Storia della tradizione
Il volgarizzamento siciliano della Regola di Santa Chiara è tràdito da due testimoni, il ms. F V 7 della Biblioteca Universitaria di Messina e un codice in possesso del monastero messinese di Montevergine Me MM: entrambi derivano da un codice latino probabilmente risalente al XV sec. (Ciccarelli 1979), anch’esso custodito nel suddetto monastero. La traduzione siciliana della Regola si deve alla volontà di Santa Eustochia, fondatrice e badessa del monastero di Montevergine, la quale fa realizzare il volgarizzamento allo scopo di divulgare il testo anche alle sorelle meno colte.

Indice della scheda


Bibliografia
Edizione/i di riferimento
Ciccarelli 1983 = Diego Ciccarelli, Volgarizzamenti siciliani inediti degli scritti di S. Chiara, in «Schede Medievali», 4 (1983), pp. 19-51.

Altre edizioni
Marinello 2007 = Valentina Marinello, Regola di Santa Chiara, edizione elettronica per ARTESIA, 2007.

Edizione/i di riferimento delle opere collegate
Terrizzi 1982 = Fancesco Terrizzi S. J., La Regola di S. Chiara del secolo XIV, in «La Regola di S. Chiara del secolo XIV», Clarisse del Monastero di Montevergine, Messina, 1982 [dattilografia].

Altra bibliografia
Ciccarelli 1978 = Diego Ciccarelli, I manoscritti francescani della Biblioteca Universitaria di Messina, in «Miscellanea Francescana», 78 (1978), pp. 495-563.

Ciccarelli 1979 = Diego Ciccarelli, Contributi alla recensione degli scritti di S. Chiara, in «Miscellanea Francescana», 79 (1979), pp. 347-374.

Indice della scheda