Ricerca nella pagina:
 
UniversitÓ del Salento, della Basilicata, di Catania,
di Torino, Scuola Normale Superiore di Pisa
UniversitÓ del Salento, di Catania, di Napoli "L'Orientale",
di Salerno, Scuola Normale Superiore di Pisa
SALVIt - Studio, Archivio e Lessico dei Volgarizzamenti Italiani

Cavalca, Domenico (Domenico da Vicopisano)

(Vicopisano [Pisa, Italia], 1270 circa - Pisa [Italia], 1342)

Vite dei Santi Padri

di Caterina Garozzo

Notizie generali

Volgarizzamenti parziali:
Anonimo, Frammenti delle Vite dei ss. Padri (siciliano)

Datazione: sec. XIV prima metÓ
Lingua/Dialetto: toscano
Tipologia testuale: prosa
Genere: letteratura religiosa: agiografia

Il testo toscano tradotto dal Cavalca deriva dalle Vitae Patrum, considerate un sottotipo delle Vitae Sanctorum, una raccolta di biografie leggendarie di santi anacoreti che ebbero una grandissima diffusione nel Medioevo. Il volgarizzamento cavalchiano è destinato soprattutto ai ceti più umili e viene proposto come lettura di base per l’edificazione dell’anima.

La tradizione delle Vite dei Santi Padri è stata studiata a più riprese da Carlo Delcorno (cfr. Delcorno C. 1997, Delcorno C. 2000), che ne fornisce anche l'edizione (Delcorno C. 2009).